Contributi a fondo perduto per l’artigianato artistico – Regione Toscana

Contributi a fondo perduto per l’artigianato artistico – Regione Toscana

Contributi a fondo perduto per l’artigianato artistico – Regione Toscana

21aprile

Contributi a fondo perduto per l’artigianato artistico – Regione Toscana

Segnaliamo che dal 16 aprile 2021 è possibile presentare domanda per contributi a fondo perduto a favore dell’Artigianato Artistico a valere sul Fondo investimenti Toscana, per una dotazione di 3.800.000 euro. La misura si promette di sostenere le micro, piccole e medie imprese (MPMI) nel settore dell’artigianato artistico, duramente colpite dalle restrizioni connesse all’emergenza sanitaria.

BENEFICIARI E SOGGETTI ESCLUSI

Possono presentare richiesta le MPMI aventi sede principale o anche solo un’unità locale sita nel territorio regionale. Esse devono essere iscritte in CCIAA e annotate presso l’apposita sezione speciale del registro delle imprese. È importante verificare i molti Codici ATECO coperti dal bando. Sono invece esclusi tutti i Codici della divisione 10 e 11, il Codice 74.20.19 (altre attività di riprese fotografiche) e il Codice 96.02 (Servizi dei parrucchieri e di altri trattamenti estetici). 

DETTAGLI

Per essere ammessi al contributo, bisogna dimostrare con apposita documentazione che l’ammontare dei corrispettivi percepiti dal 1° gennaio 2020 al 31 dicembre 2020 sia almeno il 30% inferiore rispetto alle stesse voci come registrate nel periodo 1° gennaio 2019-31 dicembre 2019. Anche le imprese costituitesi nel 2019 e 2020 possono presentare domanda, secondo le modalità previste dal bando. Le imprese devono essere in regola con il Durc. 

AGEVOLAZIONE e PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Le imprese ammesse potranno beneficiare di un contributo a fondo perduto fino a 2.500 euro.

Le domande possono essere presentate dalle ore 9 del 16 aprile 2021 fino alle ore 17 del 30 aprile 2021. 

Per maggiori informazioni, contatta g.altamura@smarev.net.