Regione Piemonte – Progetti Integrati di Filiera (PIF) 2022

Regione Piemonte – Progetti Integrati di Filiera (PIF) 2022

Regione Piemonte – Progetti Integrati di Filiera (PIF) 2022

17gennaio

Regione Piemonte – Progetti Integrati di Filiera (PIF) 2022

La Regione Piemonte ha approvato l’Invito a manifestare interesse per l’adesione ai PIF per l’anno 2022. Ci si rivolge, in particolare, alle PMI piemontesi non iscritte nel 2021 con l’obiettivo di potenziare il livello di internazionalizzazione nelle filiere produttive di eccellenza, quali: automotive and Transportation, Aerospazio, Cleantech/Green Building, Abbigliamento-Alta Gamma-Design, Tessile, Agroalimentare, Meccatronica, Salute e Benessere.

AZIONI
Ogni PIF è composto da attività riconducibili a due tipologie principali di azioni: 

  • Azioni a favore del sistema regionale, propedeutiche e funzionali a quelle di investimento, sono costituite da iniziative a titolarità regionale, a vantaggio del sistema regionale nel suo complesso;
  • Azioni di investimento all’internazionalizzazione: sono iniziative, realizzate da un soggetto intermediario, che generano un beneficio diretto alle imprese partecipanti ai PIF.


BENEFICIARI
L’Invito è aperto alle PMI con le seguenti caratteristiche: 

  • sede legale o unità locale operativa site in Piemonte
  • iscritte al Registro delle Imprese da almeno un anno
  • almeno un bilancio chiuso e approvato
  • attività principale coerente con la filiera cui si intende partecipare.


LA MISURA
L’adesione è gratuita. Le PMI ammesse verrà concessa un’agevolazione in forma di riduzione dei costi di partecipazione alle azioni di investimento che saranno proposte. Il valore massimo dell’agevolazione è quantificato in 15.000,00 euro ad impresa, sempre nei limiti di disponibilità de minimis dell’azienda. Per la seconda annualità 2022 l’abbattimento della quota di partecipazione aziendale alla singola attività di investimento sarà totale, fino a un massimo di 8.000,00€ ad iniziativa.

LA DOMANDA
Per aderire, le PMI dovranno compilare l’apposita domanda telematica che sarà attiva dalle ore 9.00 del 18/01/2022 alle ore 12.00 del 10/02/2022.